Dieci eventi in programma per festeggiare i dieci anni dall’avvio del progetto di Teatro nei percorsi terapeutici Contro Attacco Teatro, sostenuto dalla Cooperativa Sociale Arca e curato dall’Associazione Culturale Sfumature In Atto, in collaborazione con il Servizio di Salute Mentale Adulti del Quartiere 2 di Firenze e il Centro culturale Exfila.

Per celebrare il percorso svolto finora che ha visto un gran numero di corsi e produzioni, l’associazione Sfumature in Atto – realtà del mondo ARCI Firenze che ha caratterizzato la propria azione culturale proprio dedicandosi al sociale e al teatro come strumento di riabilitazione – ha deciso di portare in luoghi diversi della città i propri spettacoli, oltre a incontri e video proiezioni, sempre con il patrocinio del Comune di Firenze.

Il 2018, però non è solo il nostro decimo anno di attività, ma è anche l’anno del quarantesimo anniversario dell’approvazione della Legge 180, conosciuta come “Legge Basaglia” che, fra le altre cose, ha reso possibile introdurre il Teatro nei luoghi della Psichiatria in tutta Italia, prima come strumento di destabilizzazione dell’istituzione manicomiale, poi come metodo di riabilitazione, dando a migliaia di persone in carico ai servizi di Salute Mentale la possibilità di esprimersi.

Questi festeggiamenti sono dedicati a tutte le persone che hanno seguito e sostenuto il progetto e a questa Legge, che rappresenta ancora oggi un punto di riferimento internazionale illuminante nel trattamento dei disturbi psichiatrici.

Da Contro Attacco Teatro sono nati molti eventi culturali promossi all’interno del Servizio di Salute Mentale del Quartiere 2 di Firenze e in tutto il territorio, fra cui quattro spettacoli teatrali legati insieme dal filo rosso della memoria sociale e personale dei partecipanti (Amedeo, Noi ricordiamo – saggio di una fine e di un inizio, La Signorina A e Narcisi).

L’anteprima dei festeggiamenti per i Dieci anni di Contro Attacco Teatro si terrà nelle date del 9,10 e11 Ottobre, alle ore 21 presso l’Exfila (via Leto Casini 11, Firenze) dove andrà in scena lo spettacolo “Memorie dal Reparto N°6”, per la regia di Cora Herrendorf del Teatro Nucleo di Ferrara, con Daniele Giuliani, Attore e Regista di Sfumature In Atto, nonché Direttore del progetto Contro Attacco Teatro.

Gli eventi coinvolgeranno anche il Teatro dell’Affratellamento (via Orsini 73) dove il 12 Ottobre alle ore 18, ci sarà la presentazione della pubblicazione “Contro Attacco Teatro. Un Progetto di Teatro nei percorsi terapeutici”, di Daniele Giuliani, a cura di Daniele Giuliani, Bianca Pananti e Anna Siani.

Alla serata sarà presente l’assessore al Welfare e Sanità, Sara Funaro che porterà i saluti del Comune Di Firenze.

Interverranno inoltre: Marco Parisi (Direttore dei Servizi di Arca Cooperativa Sociale) Maria Rita Mancaniello (Docente di Pedagogia generale e sociale dell’Università degli Studi di Firenze) Gianni Gozzini (A.P.A.D. Firenze) Alessandro Fantechi (Coordinamento TEATRO Come Differenza) Bianca Pananti (Psicologa- Psicoterapeuta Coordinatrice terapeutica del Progetto) e Daniele Giuliani.

Nel corso della stessa giornata, alle ore 21 sarà presentato l’ultimo spettacolo di Contro Attacco Teatro “Narcisi”, regia Daniele Giuliani, aiuto-regia Bianca Pananti, con il contributo degli operatori Anna Siani, Francesca Napolitano, Martina Fino e Fabio Raugi.

La conclusione delle iniziative proposte sarà ospitata, nei giorni 1, 2 e 3 Novembre, nel suggestivo complesso delle Murate, dove si replicherà con gli spettacoli “Memorie dal Reparto N°6” e “Narcisi”, chiudendo Sabato 3 Novembre con il documentario storico-autobiografico “Con il nome del Delirio”, di Bianca Pananti, Simone Malavolti e Leonardo Filastò, che affronta il tema della chiusura dell’Ospedale Psichiatrico Vincenzo Chiarugi di Firenze, più comunemente conosciuto come il manicomio di San Salvi.

PROGRAMMA

ANTEPRIMA 

Centro Culturale ExFila – Via Leto Casini, 11

Martedì 9, Mercoledì 10, Giovedì 11 Ottobre

Ore 21.00: Spettacolo teatrale “Memorie dal Reparto N°6”

Liberamente tratto dal racconto di Anton Cechov. Regia Cora Herrendorf, con Daniele Giuliani. Produzione Teatro Nucleo in collaborazione con Sfumature In Atto.

Il grande scrittore russo concentra la sua attenzione sulle modalità brutali e di segregazione con cui venivano trattati i degenti dei reparti psichiatrici nella Russia Zarista del 1800. E lo fa prendendo in considerazione le bassezze e le pigrizie dell’animo umano. L’universalità della poetica cechoviana ne fa un testo di grandissima attualità.

FESTEGGIAMENTI

Teatro dell’Affratellamento – Via Giampaolo Orsini, 73

Venerdì 12 Ottobre

Ore 18.00: Incontro con il gruppo Contro Attacco Teatro e presentazione della pubblicazione “Contro Attacco Teatro. Un Progetto di Teatro nei percorsi terapeutici”, di Daniele Giuliani, a cura di Daniele Giuliani, Bianca Pananti e Anna Siani.

Sarà presente l’assessore al Welfare e Sanità Sara Funaro

che porterà i saluti del Comune Di Firenze

Interverranno: Marco Parisi (Direttore dei Servizi di Arca Cooperativa Sociale) Maria Rita Mancaniello (Docente di Pedagogia generale e sociale dell’Università degli Studi di Firenze) Gianni Gozzini (A.P.A.D.) Alessandro Fantechi (Coordinamento TEATRO Come Differenza) Daniele Giuliani (attore e regista), Bianca Pananti (Psicologa- Psicoterapeuta).

Ore 21.00: Spettacolo Contro Attacco Teatro “Narcisi”

Regia Daniele Giuliani, Aiuto Regia Bianca Pananti.

Con il contributo degli operatori: Anna Siani, Francesca Napolitano, Martina Fino e Fabio Raugi.

Una produzione Cooperativa sociale Arca , ASL 10 Firenze, Contro Attacco Teatro, Sfumature In Atto.

La ricerca che abbiamo svolto nel laboratorio indaga sulle potenzialità di ognuno, una indagine sull’autostima, un ribaltamento di ruoli necessario, un rifiuto delle etichette che la società ci impone e che semplificano ciò che in realtà è molto complesso.

Abbiamo creato personaggi esagerati, irreali, che non sono mai esistiti, ma che avrebbero tanto voluto farlo.

Sabato 13 Ottobre

Ore 16.00: Spettacolo teatrale “Cerimoniale”

Liberamente tratto da “Il Gran Cerimoniale” di Fernando Arrabal, Regia Lucio Colle, con Marco Luciano e Veronica Ragusa. Produzione ARTI Teatro Torino.

Uno spettacolo sulle estreme conseguenze di una simbiosi patologica tra madre e figlio

Ore 21.00: Spettacolo teatrale “Il Monaco Nero”

Liberamente tratto dall’omonimo racconto di Anton Cechov. Drammaturgia e Regia Daniele Giuliani, con: Jonatan La Ferla, Sofia Gemmani, Riccardo Urbani, Roberta Leone. Produzione Sfumature In Atto, Ex-Fila Connessioni Metropolitane.

Una fiaba per adulti, dove realtà ed immaginazione si scompongono, ricompongono e fondono all’interno di un cerchio magico al confine della follia.

CONCLUSIONE

Presso il complesso delle Murate

Piazza Madonna della Neve, 6

Giovedì 1 Novembre

Ore 21.00: Replica di “Memorie dal Reparto N°6”

Regia Cora Herrendorf, con Daniele Giuliani. Produzione Teatro Nucleo in collaborazione con Sfumature In Atto.

 

Venerdì 2 Novembre

Ore 21.00: Replica di “Narcisi”

Contro Attacco Teatro, Regia Daniele Giuliani, Aiuto Regia Bianca Pananti.

Sabato 3 Novembre

Ore 21.00: Documentario storico-autobiografico “Con il nome del Delirio”

Di Bianca Pananti, Simone Malavolti e Leonardo Filastò, 107′, Passaggi di Storia 2014).

Un documentario storico e autobiografico che ripercorre le vicende di un pezzo della nostra Storia per tanti anni ignorata, lasciata ai margini e ancora oggi per lo più rimossa dalla nostra incapacità di confrontarci serenamente con la malattia mentale. Un pezzo di Storia d’Italia segnato da molte ombre, ma anche dai preziosi contributi delle persone che vi hanno speso una parte significativa della loro vita.

Per info e prenotazioni

info@sfumatureinatto.org

www.sfumatureinatto.org