L’Associazione Culturale Sfumature In Atto propone un Seminario sull’immaginazione. Esso può essere frequentato singolarmente oppure come parte integrante del Corso di Teatro applicato al sociale, suddiviso in quattro seminari tematici, che si terranno presso lo spazio Ex-Fila di Firenze.

Nel Seminario formativo le tecniche teatrali incontreranno quelle della Psicoterapia della Gestalt. I docenti del Corso sono: Daniele Giuliani (attore, Regista e direttore Artistico di Sfumature In Atto) e Martina Fino (Psicologa e Psicoterapeuta della Gestalt).

Il Seminario fornirà ai partecipanti una formazione applicabile a vari contesti professionali: educativi, terapeutici-riabilitativi, culturali e teatrali.

Il lavoro teorico-pratico sull’immaginazione offre ai partecipanti uno spazio di ricerca nel proprio mondo immaginario. L’immaginazione diviene la risorsa poetica al fine della messa in scena: si parte dal corpo per arrivare alle funzioni cognitive, passando per le immagini interiori e non. L’immaginazione rappresenta un patrimonio fondamentale per l’attore, così come si rivela un’importante risorsa esistenziale per la persona ed un’ incredibile fonte di cambiamento nel processo di trasformazione personale e sociale. Perls, fondatore della psicoterapia della Gestalt, affermava: “Quando le persone mancano di immaginazione e’ sempre perche’ hanno paura anche solo di giocare con l’eventuale esistenza di qualcosa di diverso dal prosaico a cui si aggrappano con tutte le loro forze”. Lo scopo del seminario è, dunque, offrire uno spazio in cui giocare insieme, dando corpo all’immaginazione, per sperimentarne le sue importanti funzioni.

Il corso “Oltre Il Teatro” è di tipo intensivo, suddiviso in quattro fine settimana. Ogni allievo potrà decidere a quali seminari partecipare, secondo i propri specifici interessi e possibilità.

Le lezioni del week end sull’immaginazione si svolgeranno il 21 e 22 gennaio dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18.