Presentazione del primo studio della “La Signorina A”

Regia Daniele Giuliani

L’Associazione Culturale “Sfumature In Atto”, in collaborazione con SOS Due del Servizio di Salute Mentale Adulti di Firenze e la Cooperativa Sociale Arca, sarà presente anche quest’anno al Festival Della Salute Mentale di Firenze. Domenica 22 Febbraio all’interno della rassegna “Teatro Come Differenza” al Teatro dell’Affratellamento in via Gian Paolo Orsini 73 verrà presentato il primo studio di “La signorina A”, spettacolo tragicomico sulla memoria adolescenziale del gruppo, guidato da Daniele Giuliani, fondatore e direttore artistico-pedagogico di Sfumature In Atto. Nello spettacolo, un cabaret spensierato, si contesta la subordinazione dell’adolescenza all’età adulta; si evidenzia il diritto di essere, la voglia di libertà, la ribellione contro un mondo corrotto che la soffoca e imprigiona, temendo la sua spontaneità e purezza.

Il tema della Memoria individuale e sociale è stata la base della precedente produzione di ControAttacco: il gruppo, ricercando e condividendo le storie di vita dei propri nonni, ha dato vita a “Noi Ricordiamo. Saggio di una fine e di un inizio”, in cui l’autenticità delle storie intrecciate in scena permettevano al pubblico di “riconoscersi” nello spettacolo. Il progetto triennale è stato documentato in un filmato, a sua volta Memoria dei Centri di Salute Mentale. Nel video, alle riprese dello spettacolo si alternano interviste che toccano emozioni e pensieri di protagonisti e addetti ai lavori, raccontando come il Teatro sia stato una possibilità di ricerca e cambiamento, un luogo dove anche la follia è considerata una risorsa anziché una discriminante.

Sfumature In Atto, attiva nel coordinamento fiorentino dei gruppi di teatro che svolgono la loro attività nei Centri di Salute Mentale, realizza percorsi creativi nell’ottica della trasformazione personale e sociale. Elabora corsi teatrali e di formazione per operatori sociali e culturali, realizza progetti per migliorare condizioni di disagio e svantaggio culturale, sociale, fisico e psichico.

Torna su